Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Rivoluzione bancaria: il nuovo piano strategico di Cassa Centrale Banca per un futuro sostenibile

Scopri come il piano 2024-2027 punta su digitalizzazione e sostenibilità per trasformare i servizi bancari e raggiungere obiettivi ambiziosi.
  • Incremento del 5,2% nei crediti verso la clientela, raggiungendo 53 miliardi di euro entro il 2027.
  • Crescita della raccolta indiretta del 29,5%, superando i 57 miliardi di euro.
  • Utile netto atteso di 700 milioni di euro e generazione di nuovo patrimonio per oltre 2 miliardi di euro.
  • Investimenti significativi in digitalizzazione e ICT con soluzioni avanzate di Intelligenza Artificiale.
  • Riduzione dell'impronta carbonica delle attività in linea con gli scenari di Net-Zero.

Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Centrale Banca ha recentemente approvato il nuovo Piano Strategico per il quadriennio 2024-2027. Questo piano, condiviso con i vertici delle banche affiliate e delle società controllate durante le Assemblee Territoriali di inizio luglio, rappresenta un aggiornamento e un’evoluzione del piano precedente, con un forte focus sull’integrazione dei processi ESG e sull’ammodernamento tecnologico per migliorare i servizi ai clienti e agli stakeholder.

Obiettivi e Strategie del Piano

Il nuovo Piano Strategico di Cassa Centrale Banca si pone obiettivi ambiziosi, tra cui l’aumento dei crediti verso la clientela, la crescita della raccolta indiretta e il miglioramento della qualità dell’attivo. In particolare, il piano prevede un target di crediti verso la clientela di 53 miliardi di euro entro il 2027, con un incremento del 5,2% rispetto al 2023. La raccolta indiretta è prevista superare i 57 miliardi di euro, con una crescita del 29,5% rispetto al 2023, portando la raccolta complessiva da clientela a 128 miliardi di euro.

Un altro obiettivo chiave è il miglioramento della qualità dell’attivo, con un Core NPL ratio netto previsto dello 0,9% entro il 2027 e una copertura del credito deteriorato del 73%. La solidità finanziaria del gruppo è ulteriormente rafforzata da un utile netto atteso di 700 milioni di euro e dalla generazione di nuovo patrimonio per oltre 2 miliardi di euro. Il CET1 ratio (Common Equity Tier 1) è previsto raggiungere il 29,5%, il più elevato tra i peer in Italia e in Europa.

Investimenti in Digitalizzazione e Sostenibilità

Il piano prevede significativi investimenti in digitalizzazione e ICT, con soluzioni IT avanzate e tecnologie di Intelligenza Artificiale per modernizzare il core banking e ottimizzare la spesa. L’evoluzione dei servizi ICT e la modernizzazione del core banking sono fondamentali per supportare le ambizioni di business digitale del gruppo.

Parallelamente, il Piano di Sostenibilità definisce la strategia ESG del gruppo, facendo leva sulle caratteristiche distintive del credito cooperativo. L’obiettivo è accompagnare la clientela e le comunità nella transizione ambientale e sociale, offrendo finanziamenti green e ampliando l’offerta di prodotti e soluzioni di investimento sostenibili. Questo impegno si traduce anche nella riduzione dell’impronta carbonica delle attività e dei portafogli, in linea con gli scenari di Net-Zero.

Efficientamento Operativo e Gestione dei Rischi

L’efficientamento operativo è un altro pilastro del Piano Strategico, con iniziative volte all’evoluzione e all’ampliamento del catalogo dei servizi di back office, all’accentramento delle attività e allo sviluppo di ambiti digitali per la gestione dei processi interni. Queste iniziative, a regime, porteranno benefici ricorrenti superiori a 50 milioni di euro.

La gestione dei rischi continua ad essere una priorità, con l’ampliamento delle iniziative di presidio costante dei rischi per garantire l’aderenza alle aspettative della vigilanza. Il piano prevede anche la modernizzazione del core banking del gruppo, con l’integrazione di nuovi prodotti e il rafforzamento delle competenze digitali del capitale umano.

Bullet Executive Summary

Il nuovo Piano Strategico di Cassa Centrale Banca per il quadriennio 2024-2027 rappresenta un passo significativo verso un futuro più sostenibile e tecnologicamente avanzato. Con obiettivi ambiziosi di crescita dei crediti e della raccolta, miglioramento della qualità dell’attivo e solidità finanziaria, il piano pone le basi per un’evoluzione continua del gruppo. Gli investimenti in digitalizzazione e sostenibilità sono fondamentali per affrontare le sfide future e per migliorare la relazione con i soci e i clienti.

Nozione base: Le nuove strategie bancarie spesso includono l’integrazione di tecnologie digitali avanzate e l’adozione di pratiche sostenibili per migliorare l’efficienza operativa e la qualità dei servizi offerti ai clienti.

Nozione avanzata: La gestione dei rischi in un contesto bancario moderno richiede un approccio integrato che combina tecnologie di Intelligenza Artificiale e analisi dei dati per prevedere e mitigare i rischi in modo proattivo, garantendo al contempo la conformità alle normative vigenti.

In conclusione, il nuovo Piano Strategico di Cassa Centrale Banca non solo mira a rafforzare la posizione del gruppo nel panorama bancario italiano ed europeo, ma anche a creare valore sostenibile per le comunità servite, promuovendo la cooperazione, la reciprocità e la vicinanza al territorio.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *