Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Come l’auto connessa sta rivoluzionando i pagamenti digitali?

Scopri come la tecnologia 'acquisti on-the-road' sta trasformando le automobili in strumenti di pagamento sicuri e comodi, riducendo le distrazioni alla guida.
  • Introduzione della tecnologia 'acquisti on-the-road' che consente pagamenti senza password o smartphone grazie ai Mastercard Digital Enablement Service (Mdes).
  • Le case automobilistiche come Volkswagen e Mercedes stanno sviluppando soluzioni di pagamento integrate nei loro veicoli, come Volkswagen Pay e Mercedes-Benz Mobility.
  • Secondo un sondaggio dell'Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano, i consumatori sono molto interessati alle funzionalità di check-out intelligente e ai pagamenti direttamente dalla smart car.

Nel panorama attuale delle innovazioni tecnologiche, i pagamenti digitali stanno subendo una trasformazione radicale, con l’automobile che emerge come protagonista indiscussa. Durante il recente convegno “Innovating the Future Together” al Mastercard Innovation Forum 2024, è stata presentata una tecnologia rivoluzionaria che consente di effettuare acquisti direttamente a bordo del veicolo. Questa innovazione, denominata “acquisti on-the-road”, permette ai passeggeri e al guidatore di eseguire pagamenti senza l’uso di password o smartphone, grazie ai token di autenticazione abbinati ai Mastercard Digital Enablement Service (Mdes).

Grazie a questa tecnologia, è possibile effettuare una vasta gamma di operazioni, dal rifornimento di benzina all’ordinazione di pasti, fino ai pagamenti per servizi remoti. L’obiettivo principale è migliorare la sicurezza durante la guida, riducendo le distrazioni causate dai processi di pagamento via internet o smartphone, e migliorare la customer experience in auto. Inoltre, la mobilità futura e le tecnologie per i pagamenti digitali potranno migliorare l’erogazione dei servizi di trasporto in un’ottica MaaS (Mobility as a Service).

Smart Object Payments: L’Auto Come Oggetto Intelligente

Il concetto di Smart Object Payments sta rivoluzionando il modo in cui effettuiamo acquisti. Grazie a questa tecnologia, è possibile pagare con una varietà di oggetti connessi a Internet, inclusa l’automobile. L’auto connessa è emersa come l’oggetto intelligente più comodo per effettuare pagamenti, permettendo di pagare per rifornimenti, pedaggi, parcheggi e persino pasti, direttamente dal cruscotto con un pulsante o un comando vocale.

Le case automobilistiche stanno già offrendo modelli che “pagano da soli” per i servizi e i prodotti del costruttore. Ad esempio, Volkswagen ha lanciato il servizio Volkswagen Pay nel 2022, mentre Mercedes ha introdotto Mercedes-Benz Mobility, una piattaforma digitale di ePayment integrata nelle applicazioni del gruppo. Tuttavia, attualmente queste soluzioni non permettono di pagare per servizi e prodotti di terzi, un’evoluzione che, secondo gli esperti, verrà sviluppata in futuro.

Il Ruolo delle Big Tech e l’Interesse dei Consumatori

Le grandi piattaforme digitali come Google, Amazon e Apple stanno reclamando il loro ruolo nel settore dei pagamenti digitali. Google Auto, Apple Car e Amazon Alexa stanno iniziando a fare capolino nelle automobili, offrendo software per smart car diffusi. L’interazione vocale è destinata a diventare un must, con i consumatori che desiderano ritrovare nel veicolo la stessa tecnologia e esperienza a cui sono abituati a casa o sullo smartphone.

Un recente sondaggio dell’Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano ha evidenziato che i consumatori sono particolarmente interessati alle funzionalità di check-out intelligente che evitano di passare per la cassa, seguite dai pagamenti direttamente dalla smart car. Negli Stati Uniti, ad esempio, ExxonMobil accetta il pagamento della benzina tramite l’app di Alexa, e Domino’s Pizza sta sperimentando la possibilità di pagare la pizza direttamente dall’automobile.

Mastercard e le Nuove Direzioni dei Pagamenti Digitali

Al Mastercard Innovation Forum 2024, Mastercard ha presentato diverse novità legate alla mobilità trasparente e ai pagamenti digitali. Tra queste, il terminale compatto OPTcompact, sviluppato in collaborazione con l’azienda italiana Fortech, che permette di effettuare ricariche alle colonnine per auto elettriche facilmente con la propria carta di credito o debito, senza bisogno di un’app dedicata o di registrarsi su portali web.

Mastercard ha anche mostrato una demo di come sarà possibile, in futuro, ordinare un pasto in una stazione di rifornimento o pagare la benzina senza bisogno di scendere dall’auto. Grazie al processo di tokenizzazione delle carte, l’auto sarà riconosciuta automaticamente, semplificando ulteriormente l’esperienza di pagamento.

Bullet Executive Summary

In conclusione, l’integrazione dei pagamenti digitali nelle automobili rappresenta una delle innovazioni più promettenti nel panorama delle nuove strategie bancarie e dei pagamenti digitali. Questa tecnologia non solo migliora la sicurezza e la comodità per i consumatori, ma apre anche nuove opportunità per le case automobilistiche e le grandi piattaforme digitali. Con l’avvento dei Smart Object Payments e l’interazione vocale, il futuro dei pagamenti digitali sembra sempre più orientato verso una maggiore automazione e integrazione con i dispositivi di uso quotidiano.

Una nozione base di nuove strategie bancarie è l’importanza della tokenizzazione, che consente di effettuare pagamenti sicuri senza la necessità di condividere informazioni sensibili. Una nozione avanzata, invece, riguarda l’uso della blockchain per garantire la trasparenza e la sicurezza delle transazioni digitali, riducendo il rischio di frodi e migliorando l’efficienza dei processi di pagamento.

Queste innovazioni non solo cambieranno il modo in cui effettuiamo pagamenti, ma potrebbero anche ridefinire il concetto stesso di mobilità, trasformando l’automobile da semplice mezzo di trasporto a metodo di pagamento itinerante.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Un commento

  1. Wow, questa è una grande innovazione! Immagina poter pagare per qualsiasi cosa senza togliere le mani dal volante. Perfetto per chi è sempre in movimento.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *