Company name: Dynamic Solutions s.r.l.
Address: VIA USODIMARE 3 - 37138 - VERONA (VR) - Italy

E-Mail: [email protected]

Crescita sorprendente delle BCC toscane: ecco come stanno rivoluzionando il settore bancario

Le BCC toscane registrano una crescita costante e anticipano i target di due anni. Scopri le strategie di sviluppo e gli investimenti tecnologici che stanno trasformando il panorama bancario locale.
  • Le 13 BCC toscane hanno raggiunto impieghi alla clientela di 8,7 miliardi di euro al 31 dicembre 2023.
  • Il piano triennale 2024-2026 prevede finanziamenti netti alla clientela di 9 miliardi di euro, con un incremento del 4,6%.
  • La raccolta indiretta è prevista in crescita del 22%, raggiungendo 6,4 miliardi di euro entro il 2026.

Le Banche di Credito Cooperativo (BCC) della Toscana stanno vivendo un periodo di crescita costante, come evidenziato dai recenti dati finanziari e dalle previsioni future. Il gruppo BCC Iccrea, che comprende 13 BCC operative nella regione con 252 sportelli, ha approvato il bilancio 2023 e il piano industriale 2024-2026, delineando una strategia di sviluppo ambiziosa e ben strutturata.

Performance Finanziaria e Obiettivi Futuri

Al 31 dicembre 2023, le 13 BCC del gruppo hanno realizzato impieghi alla clientela pari a 8,7 miliardi di euro, con una quota di mercato del 10%. La raccolta diretta ha raggiunto i 12 miliardi di euro, mentre quella indiretta si è attestata a 5,2 miliardi di euro. Il piano triennale 2024-2026 prevede un incremento significativo: entro il 2026, il gruppo punta a realizzare 9 miliardi di euro in finanziamenti netti alla clientela, con un incremento del 4,6% sul triennio. La raccolta diretta è prevista a 12,1 miliardi di euro, in linea con la crescita del piano, mentre la raccolta indiretta dovrebbe raggiungere i 6,4 miliardi di euro, con un incremento del 22% sul triennio.

Strategie di Sviluppo e Investimenti Tecnologici

Il piano triennale 2024-2026 rafforza l’impegno delle banche verso le comunità toscane, confermando la peculiarità della vicinanza e della relazione, nonché il sostegno ai territori e la rispondenza alle esigenze e necessità di soci e clienti. Riccardo Corino, Chief Business Officer del gruppo BCC Iccrea, ha sottolineato che il percorso intrapreso mira a supportare le BCC nel rafforzamento e nell’accrescimento della relazione con la clientela e nella gestione del risparmio, con l’obiettivo di sostenere le comunità e gli investimenti nella tutela dei patrimoni.

Le direttrici di sviluppo e crescita rimangono le stesse del piano precedente, con continuità negli investimenti tecnologici e digitali. Questi investimenti mirano a rendere il modello Iccrea più efficiente e moderno, evolvendo la società di prodotto e rafforzando il supporto alle comunità, consentendo alle banche del gruppo di essere protagoniste dello sviluppo sostenibile dei territori.

Impatto Locale e Presenza Territoriale

In Toscana, le 13 BCC del gruppo sono presenti in 143 comuni, di cui in cinque rappresentano l’unico istituto di credito, pari al 3,5%. L’estensione dell’orizzonte di piano al 2026 è derivata dalla necessità di aggiornare i target in seguito al raggiungimento e superamento, a fine 2023, dei principali obiettivi prefissati per il 2025, con due anni di anticipo. Questo risultato eccezionale è stato possibile grazie alla solida strategia di sviluppo e alla capacità del gruppo di adattarsi rapidamente alle esigenze del mercato e delle comunità locali.

Bullet Executive Summary

Il panorama bancario toscano sta vivendo una fase di trasformazione significativa, con le BCC che si pongono come attori chiave nello sviluppo economico e sociale delle comunità locali. La crescita costante delle BCC toscane, supportata da una strategia ben definita e da investimenti tecnologici mirati, rappresenta un esempio di come le banche possono evolversi per rispondere alle esigenze moderne.

In un contesto di rapide trasformazioni digitali e di crescente importanza della sostenibilità, le BCC toscane stanno dimostrando che è possibile coniugare tradizione e innovazione per creare valore per i clienti e le comunità. La loro capacità di anticipare i trend di mercato e di adattarsi alle nuove sfide rappresenta un modello da seguire per altre istituzioni finanziarie.

Concludendo, la crescita delle BCC toscane non è solo una questione di numeri, ma riflette un impegno costante verso l’innovazione e il sostegno alle comunità locali. Questo approccio integrato e lungimirante è la chiave per il successo futuro nel panorama bancario moderno.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *